1925
   
Il Comune di Bologna

Il Comune di Bologna
Nel luglio 1925 la testata della Rassegna mensile di cronaca amministrativa e di statistica 'Il Comune di Bologna' mostra la planimetria generale in primo progetto del Campo Polisportivo del Fascio di Bologna, opera dell'Ing.Arch. Umberto Costanzini.
A prima vista tutto fa pensare che Comune e Fascio di Bologna si identifichino in uno stesso Ente ed in uno stesso ufficio Tecnico. Il chč non č.
Otto anni dopo, il 18 novembre 1933, il Podestā Avv. Angelo Manaresi, indirizzando al Prefetto della provincia di Bologna la relazione sul bilancio preventivo per l'esercizio finanziario del trasferimento di proprietā al Comune della Casa del Fascio e del Littoriale, per essersi assunto il gravame dell'insolvenza della Societā il liquidazione Casa del Fascio.
In dettaglio il tutto č riportato alle pagina 11 della peraltro interessantissima relazione relazione vera 'Storica fotografia' dello stato della cittā nel periodo 1929/36, pubblicata sulla rivista mensile municipale 'Il Comune di Bologna', Anno XX, n°11, Novembre 1933 (XII), dalla pagina 9 alla 17.

argomenti correlati a questo luogo: