1895
   
Lo Sferisterio delle Cascine in una foto del 1895

Lo Sferisterio delle Cascine in una foto del 1895.
L'ubicazione prescelta è analoga a quella bolognese: l'adiacenza a un Pubblico Giardino.
La grande popolarità del ‘gioco del pallone’ non era originata solo dalla passione sportiva: attivissimo era il giro di scommesse e le puntate potevano raggiungere cifre molto alte.

La foto è alla pag. 93 di "Lo sport a Firenze, fatti e personaggi di ieri e di oggi" a cura di Piero Forosetti, F.lli Alinari Editrice, Firenze, 1985, tratta da un volume inglese di M. Carmichael, "In Tuscany", London, 1901.

"I più amati del pubblico bolognese furono appunto due toscani, Ziotti, fiorentino e Banchini, pratese, per i quali si crearono due agguerrite fazioni simili a quelle che divisero l'Italia ai tempi di Bartali e Coppi", così ci ricorda Giancarlo Bernabei in "La Montagnola, storia del popolo", Pàtron Editore, Bologna, 1986, alla pag. 89.

argomenti correlati a questo luogo: